domenica 26 aprile 2015

venerdì 20 febbraio 2015

Quiche delle vacanze...




siete in vacanza in Svizzera e tutti hanno fame e voglia di una cosa buona per cena?
Allora andate alla COOP e comprate due rotoli di sfoglia pronta,
due mazzetti di punte d'asparagi (che siamo in vacanza e li hanno già` belli e puliti),
gamberetti prosciutto cotto un 200g ciascuno,
tre uova per sei persone,
un vasetto da 200g di crème fraîche,
un 200g di mozzarella magari ligth
sale pepe e noce moscata eventualmente ve li siete gia` portati appresso.....


cominciate con sbollentare gli asparagi.....
e mescolare in una terrina uova sale pepe noce moscata e crème fraîche
tagliare la mozzarella a cubetti..
sistemare la sfoglia nelle teglie ...quelle che ci sono nell'appartamento in affitto..
sistemare in una il cotto e nell'altra i gambetti e poi artisticamente gli asparagi sbollentati...e poi versate su il composto con le uova in modo da coprire bene gli altri ingredienti ed ...


infine la mozzarella....cucinate una 20 di minuti a bassa temperatura tipo 150 gradi..ahhhh che bel forno vecchio e potente che c'e` qua ...servira` a far gonfiare bene la sfoglia senza bruciarla subito ed a gonfiare benbene le uova...e poi arrostite a 180-200 gradi fino a doratura ...un 10 minuti ancora..


e le facciamo sempre il giovedì` della nostra settimana di vacanze svizzere ...qui nello stesso posto a stesso appartamento...stesse montagne...


fantastiche piste....


...bimbi sciatori provetti...


e che celi e mi porto un po di questo blu in Germania si ...


c'e` anche il Cervino che capolino da li dietro ...


se avete la fortuna di belle giornate come le nostre...senno`basta perdersi


nel candido della neve.....


che il celo azzurro ritorna veloce qui...


Dove siamo?
In un posto che mi e` rimasto nel cuore...


Grimentz...
adoro l'odore delle sue casette di legno..


Ahhh si quest'anno c'e` una novità` .....

 

 ho imparato a sciare...
ed ora ci tornero` di sicuro l'anno prossimo a fare la Quiche delle vacanze...


domenica 14 dicembre 2014

Panforte Torta di miele e frutta secca per "Quanti modi di fare e rifare"

direttamente da l'ingredienteperduto e per quanti modi di fare e di rifare

Il panforte 

Ingredienti
Mandorle non pelate 125 gr.
noci già pulite 1 bicchiere (notate l'unità di misura) circa 100 gr.
canditi 100 gr. (io misti)
miele millefiori 250 gr.
zucchero semolato 200 gr.
 zucchero a veloper la copertura
la buccia ed il succo di 1 limone (io solo il succo che non mi sono fidata della buccia)
liquore all'arancio 1 cucchiaio (io aroma arancia)
chiodi di garofano 2, che vanno polverizzati
lievito chimico 1/2 bustina
farina 00  250 gr.
cannella 1 stecca che corrisponde a circa 1 cucchiaino raso di cannella macinata
Procedimento:

in una ciotola mettere la frutta secca , se volete potete anche tritarla grossolanamente, i canditi, lo zucchero, la buccia del limone per chi ce li ha bio con il suo succo, il liquore e le spezie macinate 
 (chiodi di garofano e cannella).


In un pentolino fate riscadare il  miele, appena arriva a bollore lo versate nella ciotola con gli altri ingredienti, mescolate bene...
 e poi unite la farina setacciata con il lievito.
Imburrate bene bene una teglia e mettete in forno preriscaldato a 170° per 20 min. circa.
con queste dosi otterrete 2 panforte del diametro di 20 cm. 
e questo era il mio errore! 
ho cotto tutto in una sola teglia ed e` venuto un bel panforte.


ma secondo me più` umido di quel che doveva....
...una sudata per levarlo dalla teglia menomate che era bello freddo e poi mi dite come avete fatto a non farlo attaccare :3


spolverata di zucchero a velo....


mammamia quanto e` buonoooooo 


non so se arriva a Natale mi sa che dovro` rifarlo 
...ed ho deciso mi piace umido